Dati

In SCT è chiamato “dato” ogni strato cartografico che rappresenti un’informazione monotematica. I dati cartografici appartenenti a SCT possono essere filtrati per categoria di appartenenza e per parole chiave (leggi ulteriori informazioni).

 
  Filtri di ricerca
 
Categoria:
Testo libero:
  Accesso tramite credenziali
Risultati: 1 - 10 di 469 elementi
 
Ambiti inedificabili art.33 - Boschi
Dato
Carta delle aree boscate (ai sensi della L.R. n. 11 del 6 aprile 1998 art. 33). SCOPO:Individuare quelle aree in cui gli interventi edilizi o trasformativi sono vietati o regolamentati, ai sensi delle norme contenute al Titolo V, Capo I della L.R. 11/98.

Categorie delle cartografie collegate:           

 
Ambiti inedificabili art.34 - Laghi e zone umide
Dato
Ambiti inedificabili legge regionale 11/98 art. 34. SCOPO:Individuare quelle aree in cui gli interventi edilizi o trasformativi sono vietati o regolamentati, ai sensi delle norme contenute al Titolo V, Capo I, della L.R. 11/98.

Categorie delle cartografie collegate:           

 
Ambiti inedificabili art.35 comma 1 - Frane
Dato
Ambiti inedificabili legge regionale 11/98 art.35 comma 1. SCOPO: Individuare quelle aree in cui gli interventi edilizi o trasformativi sono vietati o regolamentati, ai sensi delle norme contenute al Titolo V, Capo I della L.R. 11/98.

Categorie delle cartografie collegate:           

 
Ambiti inedificabili art.35 comma 2 - Studi di bacino approvati (trasporto in massa)
Dato
Ambiti inedificabili - Studi di bacino approvati (Debris flow) relativi all’art. 35, comma 2 della l.r. 6 aprile 1998, n. 11 – Individuazione dei terreni sedi di fenomeni di trasporto in massa. Per la delimitazione delle aree alluvionabili per colate di detrito si definiscono tra gradi di intensità del fenomeno:DF1 – aree ad alta pericolositàDF2 – aree a media pericolositàDF3 – aree a bassa pericolosità. SCOPO:Approfondimento multidisciplinare delle problematiche legate ... (leggi tutto)

Categorie delle cartografie collegate:           

 
Ambiti inedificabili art.35 comma 2 - Studi di bacino non ancora recepiti (trasporto di massa)
Dato
Esiti preliminari di specifici studi di bacino in corso di validazione (Debris flow) finalizzati all’individuazione dei terreni sedi di fenomeni di trasporto in massa, ai sensi dell’art. 35, comma 2 della l.r. 11/98.Per la delimitazione delle aree alluvionabili per colate di detrito si definiscono tra gradi di intensità del fenomeno:DF1 – aree ad alta pericolosità DF2 – aree a media pericolositàDF3 – aree a bassa pericolosità. SCOPO:Approfondimento multidisciplinare delle ... (leggi tutto)

Categorie delle cartografie collegate:           

 
Ambiti inedificabili art.36 comma 2 - Studi di bacino non ancora recepiti
Dato
Esiti preliminari di specifici studi di bacino in corso di validazione finalizzati all’individuazione dei terreni a rischio di inondazioni ai sensi dell’art. 36 della l.r. 11/98.Per la delimitazione delle aree a rischio di inondazioni si definiscono:fascia A fascia Bfascia C. SCOPO:Approfondimento multidisciplinare delle problematiche legate ai fenomeni di inondazione con trasporto solido ordinario.

Categorie delle cartografie collegate:           

 
Ambiti inedificabili art.36 - Inondazioni
Dato
Ambiti inedificabili legge regionale 11/98 art.36SCOPO:Individuare quelle aree in cui gli interventi edilizi o trasformativi sono vietati o regolamentati, ai sensi delle norme contenute al Titolo V, Capo I della L.R. 11/98.

Categorie delle cartografie collegate:           

 
Ambiti inedificabili art.37 - Valanghe
Dato
Ambiti inedificabili legge regionale 11/98 art.37.SCOPO: Individuare quelle aree in cui gli interventi edilizi o trasformativi sono vietati o regolamentati, ai sensi delle norme contenute al Titolo V, Capo I della L.R. 11/98.SCOPO:Individuare quelle aree in cui gli interventi edilizi o trasformativi sono vietati o regolamentati, ai sensi delle norme contenute al Titolo V, Capo I della L.R. 11/98.

Categorie delle cartografie collegate:           

 
Ambiti inedificabili art.41 - Fascia di rispetto corsi d'acqua laterali
Dato
Ambiti inedificabili legge regionale 11/98 art.41 - fascia di inedificabilità pari a 10 metri dalle sponde naturali dei torrenti laterali (realizzata con un "buffer" di 15 metri per ricomprendere l'effettivo sedime dell'idrografia principale e secondaria rappresentata in SCT con singola linea) - fascia di rispetto di 10 metri solamente indicativa, per la verifica della possibilità di realizzare interventi nella prossimità di tali fasce è necessario provvedere ad una verifica puntuale.

Categorie delle cartografie collegate:           

 
Ambiti inedificabili art.41 - Fascia di rispetto Dora Baltea
Dato
Ambiti inedificabili legge regionale 11/98 art.41 - fascia di inedificabilità pari a 10 metri dalle sponde naturali della Dora Baltea (da ortofoto 2012) - fascia di rispetto di 10 metri solamente indicativa, per la verifica della possibilità di realizzare interventi nella prossimità di tali fasce è necessario provvedere ad una verifica puntuale.

Categorie delle cartografie collegate:           

 
Risultati: 1 - 10 di 469 elementi